By URL
By Username
By MRSS
Enter a URL of an MRSS feed
 
or

Fidel Pavlenko,euronews:-Con noi la nostra corrispondente a Kiev Angelina Kariakina.L’opposizione ha perso l’attimo, visto che non è riuscita nell’intento di mandare a casa il governo con un voto di sfiducia del Parlamento ed era questa la richiesta dei manifestanti.Angelina Kariakina, euronews:“Malgrado l’insuccesso di oggi per non avere avuto la sfiducia in Parlamento, i leader dell’opposizione confermano questa loro richiesta e cercheranno altre vie per mandare a casa il governo, magari attraverso il presidente. Vogliono infatti che sia lo stesso presidente a chiedere le dimissioni dell’esecutivo.Chiedono ai manifestanti di presidiare il palazzo presidenziale fino a quando le loro richieste non saranno ricevute.Ci sono ancora molti manifestanti in strada e non hanno alcuna intenzione di tornare a casa”.-Qual‘è l’umore della gente comune? I cittadini sostengono ancora i leader dell’opposizione e gli attivisti? O c‘è un sentimento di delusione e sfiducia?“La reazione della gente al voto di fiducia è stata una reazione di tristezza, ma i manifestanti hanno sottolineato il fatto di essere qui non per la protesta in sè, ma per l’obiettivo della protesta che sono le dimissioni del governo.Per cui non intendono partire e chiedono rinforzi da tutta l’Ucraina.Ci sono molti studenti, la tendenza generale è di andare avanti e di far cadere il governo con la protesta se non si riesce attraverso il voto parlamentare”.-Dopo essere sopravvissuto al voto di fiducia, il premier Mykola Azarov ha annunciato un rimpasto dell’esecutivo.Potrebbe questa misura accontentare le richieste dei manifestanti? L’opposizione è pronta per parlare con il governo e arrivare eventualmente a compromessi?“Il premier Azarov non ha fatto promesse di cambiamento all’interno del suo esecutivo.Non è entrato nei dettagli di cosa intenda fare per calmare la piazza e riuscire a trovare un compromesso con l’opposizione.Non è servito a nulla che il ministro dell’Interno, Vitaly Zakharchenko, non fosse...