By URL
By Username
By MRSS
Enter a URL of an MRSS feed
 
or

Chiusa la Discarica di Siculiana, la Catanzaro srl sbarra i cancelli agli autocompattatori, e nei 19 Comuni dell'Ato Gesa AG2 torna l'incubo emergenza rifiuti. La ditta che fa capo al Presidente di Confindustria Agrigento, Giuseppe Catanzaro, vanta da Gesa un credito considerevole e non potendo far fronte alle spese ha deciso di non accogliere i rifiuti nel proprio impianto di C.da Materano fino a quando non verranno mantenuti da Gesa gli impegni promessi. Pesanti i disagi prospettati per la popolazione che nei prossimi dovrà fare i conti con la presenza in strada dei cumuli di rifiuti. Situazione questa che, date le elevate temperature estive, se durevole nel tempo, potrebbe sfociare anche in un emergenza di carattere sanitario. Ancora una volta quindi, i contribuenti che pagano profumatamente il servizio, sono costretti a convivere con l'ennesima emergenza. Condizione di disagio, naturalmente anche della Ditta Catanzaro e delle relative Imprese consorziate con Gesa che a causa delle somme spettanti sono impossibilitate a pagare gli stipendi ai propri dipendenti. Relativamente al Comune di Favara l'Assessore all'Ambiente, Calogero Carlino, invita i cittadini alla collaborazione, affinchè gli stessi non conferiscano i rifiuti nel periodo di sospensione della raccolta.